PADULI E IL SUO “ANTICO BORGO”

Paduli è un paese di origine medioevale ed è situato su una collina che domina la sottostante pianura che lo congiunge a Benevento. Paduli è lambito dalla strada che congiunge Benevento alle Puglie, e per questo, ha avuto sempre grande importanza strategica. Infatti, nel 1137 Ruggero il Normanno si rifugiò proprio a Paduli per resistere all’assedio posto dal conte Rainulfo. Dopo l’epoca sveva, Paduli passò sotto il controllo della contea di Ariano. Gli Angioini, nel XIV sec., impedirono al governo pontificio di entrarne in possesso, e Paduli divenne poi possedimento di Alfonso d’Aragona. Fu feudo dei Carbone, dei Caracciolo e della famiglia Coscia, che nel 1727 costruirono il palazzo feudale sulle rovine di un antico Castello.